venerdì 30 dicembre 2011

La tua sicurezza è la tua debolezza: quando accetterai che non puoi distaccarti forse potrai iniziare senza armi: non ti serviranno.

martedì 20 dicembre 2011

Dematerializzazione.

venerdì 16 dicembre 2011

Composizione del simbolo

L'ignoranza oggigiorno si ottiene facilmente anche sommando le cosiddette informazioni.

giovedì 15 dicembre 2011

Nessuno è esente da pregiudizi: il mio è che la filosofia consiste anche nel cercare tra le proprie idee quelle che non ci appartengono.

lunedì 12 dicembre 2011

Nessuno muore invano in una società capace di resuscitare i suoi morti.

lunedì 5 dicembre 2011

Gli orizzonti sono quei limiti da cui se ne vedono altri.

venerdì 25 novembre 2011

Il linguaggio è un problema se non viene visto come una costruzione che persone in relazione fanno per unire e leggere l'un l'altro i propri pensieri ... altrimenti è una splendida avventura !!
Io (più o meno ciò che oggi c'è di cosciente in me) dimentico ogni giorno e ogni giorno ricordo; in questo modo, ogni giorno, sono una persona diversa.

martedì 22 novembre 2011

Non sono mai concorde con me stesso: transito troppo spesso da una fase all'altra, rompendo le simmetrie...
Ah, tutto è simbolo e analogia!
il vento che passa, la notte che rinfresca
sono tutt'altro che la notte e il vento:
ombre di vita e di pensiero.

Tutto ciò che vediamo è qualcos'altro.
l'ampia marea, la marea ansiosa,
è l'eco di una marea che sta
laddove è reale il mondo che esiste.

Tutto ciò che abbiamo è dimenticanza.
la notte fredda, il passare del vento
sono ombre di mani i cui gesti sono
l'illusione madre di questa illusione.

Tutto trascende tutto
ed è più e meno reale di quello che è.


Fernando Pessoa - Faust

venerdì 11 novembre 2011

Ascoltare il silenzio tra i singoli rumori...

martedì 25 ottobre 2011

La bellezza è una relazione che si instaura tra due o più soggetti; una relazione da cui si può essere esclusi e che quindi si può non cogliere.

giovedì 13 ottobre 2011

L'io e il sè ora mi appaiono come un arcipelago di stati disperso nello 'spazio'-'tempo' ? Emergere da noi stessi è meraviglia.

sabato 8 ottobre 2011

Il tempo ciclico, il tempo lineare, il tempo apparente...

giovedì 6 ottobre 2011

Il silenzio delle parole II

Fuori, ombre lunghe:
attendo la notte dentro,
io solo intorno a gente che parla.
In questo silenzio mi interrogo sul significato non scritto.
Poi chiudo gli occhi ed esco:
tutto è fermo tra gli attimi.

martedì 4 ottobre 2011

.

giovedì 29 settembre 2011

Per conoscere la Via,
seguiamo la Via.
Realizziamo la Via
Seguendo la Via che seguiamo
Per fare quello che facciamo.
E' proprio qui, davanti ai tuoi piedi,
Ma se ti sforzi troppo non la vedi,
E ti lasci prendere dalla confusione.


Benjamin Hoff - Il Tao di Winnie Puh

sabato 17 settembre 2011

Tieniti forte alla corda dell'attesa, che le disposizioni passive e quelle attive si uniranno... per dar luogo a fatti meravigliosi.

Non ho la fonte: forse il Talmud; è una frase spesso ripetuta da mio padre.

giovedì 15 settembre 2011

Tempo, spazio e gravità sono emersioni. Emergono alla nostra sensibilità dal tessuto interattivo del mondo...

domenica 11 settembre 2011

11 settembre 2011

mercoledì 7 settembre 2011

"Quasi nulla è realmente accaduto ma tutto è assolutamente vero."

Francis Ford Coppola

martedì 6 settembre 2011

Come se lo dicesse papà, che sognava e veniva sognato da Pessoa:

"Ho viaggiato per più terre di quelle che ho toccato, visto più paesaggi di quelli che mi hanno illuminato gli occhi... E se una vita non basta a moltiplicarsi in tutte le direzioni, ora che sono sulle rive dell'assurdo comprendo e posso lasciare a voi questa continua navigazione e infinito transito di riflessioni; finchè anche per voi sarà chiaro che l'unica cosa reale in tutto questo è il marinaio e voi e tutto il resto solo un suo sogno. Il mio sogno."

martedì 30 agosto 2011

Quel diavolo di mio papà è andato a guardare altri orizzonti ...



... ha approfittato di una tempesta per navigare oltre.

Addio papà,
Adriano.

domenica 28 agosto 2011



F.

giovedì 25 agosto 2011

Errata
Non sai mai dove sei.
Corrige
Non sei mai dove sai.


Giorgio Caproni, 1979

mercoledì 24 agosto 2011

Ci sono oggetti inconoscibili. La conoscenza è un lato speciale dell'esistere.

martedì 23 agosto 2011

La luce ha un mistero dentro di sè: ci illude di esistere in un'altro modo, tra i tanti.
Racconto fotografico in tre atti...





venerdì 19 agosto 2011

Tre mie impressioni:

- Ogni mia parola è un vuoto intorno ad un discorso senza parole.
- Le nostre migliori fotografie sono sogni di altri.
- Nei sogni c'è tutta la nostra concretezza: provate a farne a meno.



Un dettaglio di un mio abbozzo/disegno.

giovedì 18 agosto 2011

La misura delle parole è specchio della nostra statura.

mercoledì 17 agosto 2011

CITAZIONI

Fermarsi nel passato è come custodire cimiteri
Corto Maltese (Hugo Pratt) - Una ballata del mare salato

La luce non sa il mondo, ma io vedo il mondo grazie ad essa.
Merleau-Ponty

Nuvole... Esisto senza che io lo sappia e morirò senza che io lo voglia. Sono l'intervallo tra ciò che sono e ciò che non sono, fra quanto sogno di essere e quanto la mia vita mi ha fatto essere, la media astratta e carnale fra cose che non sono niente, più il niente di me stesso. Nuvole... Che inquietudine se sento, che disagio se penso, che inutilità se voglio!
Fernando Pessoa - Il libro dell'inquietudine

Vi sono problemi che la conoscenza non risolve. Un giorno riusciremo a capire che la scienza é soltanto una sorta di variazione della fantasia, una sua specialità, con tutti i vantaggi e i pericoli che la specialità comporta.
Georg Groddeck - Il libro dell'Es

Azzurro eterno è il firmamento, e la terra è destinata a lungo a stare immobile, e a rifiorire in primavera. Ma tu, uomo, ancora vivrai?
Gustav Mahler - Das Lied von der Erde

In futuro la tecnologia sarà abbastanza avanzata da far scomparire la parola disabile, perchè la verità è che oggi non è l'uomo ma la tecnologia ad essere disabile.
Hugh Herr - da 'WIRED' 06-2009

Bisogna tracciare una distinzione tra l'idea dell'essere umani e quella di umanità. La prima descrive le nostre caratteristiche fisiche; l'altra le nostre possibilità emotive, l'energia che ci fa sentire connessi a tutti gli altri esseri viventi. [...] La nostra umanità svela una relazione sorprendente: quelle che sono percepite come carenze sono combustibile per la creatività. [...] se pensiamo che ogni disabilità umana ha lo scopo di nutrire la creatività e ispirare grandezza, siamo in grado di realizzarci a dispetto di qualunque difficoltà.
Aimee Mullins - da 'WIRED' 06-2009

Andranno li omini e non si moveranno, parleranno con chi non si trova, sentiranno chi non parla.
Leonardo Da Vinci (1452-1519)
Frammenti di miei appunti...

Non sto dicendo che il tempo non sia un fenomeno di cui si possa avere esperienza, ma piuttosto che non sia un costituente così fondamentale del cosmo: nel mio immaginario è un fenomeno locale.

Cerco di semplificare scarrocciando con il pensiero: il tempo è un po' come l'elettricità, se raggiunge una punta se ne può avere una certa esperienza ed un certo uso, altrimenti diventa una potenza di cui è più difficile avere sensazioni.

Sono convinto che esista l'eterno (in alcuna eccezione religiosa o quantitativa, è una parola per un non-concetto) e che dall'eterno le cose 'entrino' ed 'escano'. Da questa premessa sostengo che il nostro mondo è una 'fuoriuscita' che così determinandosi ha un inizio.
24-06-2010

La solidità della materia è un processo attivo, continuamente sostenuto dall'ordine del cosmo.
10-2009

E se il tempo fosse una trama ordita da un cosmo ad esso alieno ?
09-2009

Forse l'immagine fotografica del mondo è una sofisticata macchia di Roshach: ci penserà la cultura di chi la legge ad attribuirle un senso
08-2009

Il tempo è difficile perchè in esso e con la sua illusione sta il transito della nostra identità dall'eterno all'eterno.
02-2009


Qui, alcuni miei disegni.

15121989

Squilli lontani di trombe ...
All'orizzonte nubi altissime
combattono contro il blu
| battaglie di fuoco |
che perdono rumori trascinati
dal vento, lontano.

E sotto, la Terra ascolta, respira
potente
osservando con occhi infiniti
le vite e i cadaveri animati
degli uomini.



[Adriano Max - versione on line: 15121989]
Il Nulla è un concetto.

Immagine e Fotografia (15/01/2010)


Nikonland: commenti a Immagine e Fotografia

Voigtlander Bessa R3A & Nokton 50 f/1,5
il ritorno


Tokina - aggiornamento elenco - 19/06/2009